B. José Javier Gorosterratzu Jaunarena CSsR

Nasce ad Urroz (Navarra) nel 1877. A 16 anni entra come postulante nella Congregazione del Santissimo Redentore. Fa la professione l’8 settembre del 1896. Viene ordinato sacerdote nel 1903. Risiederà a El Espino (Burgos), ad Astorga (León), come professore di Filosofia e Scienze, a Pamplona (Navarra), nella Basílica Pontificia di S. Michele a Madrid e a Cuenca, dove vive la conclusione della sua vita offrendosi per un’abbondante redenzione. E’ stato un uomo di gran talento, pensiero ed erudizione. Oltre ad essere un predicatore di missioni popolari in lingua basca ed in castellano, oltre a dirigere spiritualmente e predicare ritiri, ha pubblicato due opere storiche ed ha composto un manuale inedito di filosofia.

Il 22 luglio 1936 si nasconde a casa di un amico della comunità. Il 28 si trasferisce nel Seminario credendolo un luogo più sicuro. Là continuerà ad esercitare il suo servizio sacerdotale tra i rifugiati, esortandoli a dare la loro vita, se necessario, con piena coscienza della possibilità di un prossimo martirio. Lo hanno prelevato dal Seminario alle 2 del mattino del giorno 11 per giustiziarlo insieme al H. Victoriano. I due hanno dato la loro vita vicino al cimitero di Cuenca.

Papa Benedetto XVI ha riconosciuto il suo martirio in data 20 dicembre 2012. E’ stato beatificato sotto il pontificato di Papa Francesco il 13 ottobre 2013.​

 

www.santiebeati.it

PROVINCIA ROMANA - CSSR Congregazione del Santissimo Redentore • Missionari Redentoristi

Tel +39.06.68803147

fax +39.06.6867865 

 

Via Monterone n. 75

00186 Roma (Italia)