B. H. Victoriano Calvo Lozano CSsR

Nasce a Horche (Guadalajara) il 23 dicembre del 1896. La sua inclinazione verso la lettura spirituale lo porta a studiare per diventare sacerdote o farsi religioso, ma la sua età, i suoi obblighi e reticenze familiari e le sue risorse non bastano per pagarsi gli studi. Il 31 marzo del 1919, Víctor abbandona la sua famiglia ed il suo popolo senza salutare nessuno. Lascia sul letto una lettera che spiega la sua fuga. Fa la professione come Fratello Coadiutore Redentorista il 13 novembre del 1920, con il nome di Fratello Victoriano. Nel 1921 viene destinato alla comunità redentorista di Cuenca dove lavora come ortolano, sacrestano e portiere. Si offre di andare in missione in Cina. E’ silenzioso ma profondo. E’stato direttore spirituale di una giovane; per lei ha scritto dei ritiri spirituali ed altre opere che si conservano come testimonianza del suo speciale carisma.


Il 20 luglio del 1936 si rifugia in una casa amica con P. Pozo; il giorno 31 i due si rifugiano nel Seminario. Da lì viene prelevato l’11, con le mani legate, in compagnia del P. Gorosterratzu, e condotti al cimitero di Cuenca. Ha donato la sua vita al Redentore in silenzio, senza negare la sua fede e la sua condizione di religioso.

Papa Benedetto XVI ha riconosciuto il suo martirio in data 20 dicembre 2012. E’ stato beatificato sotto il pontificato di Papa Francesco il 13 ottobre 2013.

 

www.santiebeati.it

PROVINCIA ROMANA - CSSR Congregazione del Santissimo Redentore • Missionari Redentoristi

Tel +39.06.68803147

fax +39.06.6867865 

 

Via Monterone n. 75

00186 Roma (Italia)